Accedi al sito
Serve aiuto?
Con il termine "manto di copertura" si intende l'elemento di tenuta ossia lo strato più esterno della copertura, impermeabile e resistente alle sollecitazioni chimiche, fisiche e meccaniche.
Le tegole sono gli elementi utilizzati nei tetti a falde per la realizzazione del manto di copertura discontinuo.
La corretta sovrapposizione delle tegole è di fondamentale importanza per garantire la tenuta all'acqua del manto di copertura realizzato con elementi discontinui.
La sovrapposizione varia al variare della pendenza, che a sua volta varia a seconda della zona climatica e delle condizioni climatiche peculiari nella zona stessa.
Il manto di copertura deve avere una superficie che garantisca la stabilità degli elementi di copertura e la corretta ventilazione del sotto manto.
Per il fissaggio di solito vengono adottate diverse soluzioni: listellatura (doppia o singola), pannelli presagomati e cordoli in malta (si consigliamo le prime due perché permettono anche la ventilazione).

COPPO O TEGOLA CURVA
Il coppo, o tegola curva, localmente detta anche "canale", è prodotto tradizionalmente per stampaggio ed industrialmente per estrusione. Le dimensioni tipiche, variabili nelle varie tradizioni regionali (coppo veneto, coppo piemontese, ecc.) sono di 45-50 cm di lunghezza per una larghezza di 13-20 cm.
Il fabbisogno per metro quadrato di copertura è piuttosto variabile a causa della misura di sovrapposizione molto flessibile. Tuttavia occorrono circa 28-30 coppi, da disporre inferiormente per file convesse (canali) e superiormente per file concave (coperte), con sormonti di 6 cm circa; ne deriva un peso a metro quadrato di circa 60-66 kg. La pendenza della falda non è in genere inferiore a 30%.
Era largamente usato già dagli antichi romani, ma conosciuto anche da greci ed etruschi. La sua diffusione in epoca storica comprendeva l'Europa meridionale e tutto il Mediterraneo, compreso il mondo arabo.
Rappresenta il tipo di copertura più diffusa in Italia. Ha l'inconveniente di tendere nel tempo a scivolare verso il basso; per assicurare stabilità di posizione, sono in commercio versioni dotate di semplici sistemi che permettono di ancorare insieme un coppo con l'altro.

 

Info Contatti

Tarlao geom. Gianpietro
Via Aquileia,26/1
33100 - Udine
Udine - Italia
C.F. / P.Iva: TRLGPT53E23Z600I / 00446140303
Tel: +39043221209 - +39 3284133553
Fax: +390432503152
info@studiogeometratarlao.eu

Social Share