Accedi al sito
Serve aiuto?

Servizi tecnici » Ex Agenzia del Territorio

Il catasto è l’inventario di tutti i beni immobili, siano essi terreni o fabbricati, esistenti sul territorio dello Stato, appartenenti a soggetti privati e pubblici.
Tra i beni registrati, sono comprese anche le superfici occupate da strade ed acque.
In origine era costituito da documenti, mappe, atti che permettevano di individuare la superficie ed altre caratteristiche tecniche dei beni immobili ed i loro possessori, registrando informazioni sullo stato attuale, ma anche la cronistoria delle mutazioni.
Attualmente gli atti catastali sono stati acquisiti in formato digitale e sono confluiti in un sistema informativo elettronico in grado di colloquiare con altre banche dati dell’amministrazione Finanziaria ed anche esterne.
Il catasto assolve essenzialmente a funzioni fiscali, ma è di notevole utilità anche per fini civilistici quali supporto del servizio di pubblicità immobiliare, progettazioni, analisi studi, ecc. e di governo del territorio sia per l’attuazione delle politiche economiche fiscali e sia per la tutela ambientale. 
Nel nostro Paese il catasto è articolato in due archivi autonomi:
- catasto dei terreni
- catasto edilizio urbano 
Sono presenti alcuni elementi di continuità e collegamento tra i due archivi, tra i quali, quello fondamentale, della mappa catastale e dell’elenco degli intestati.
Per gli immobili urbani, il censimento (operazione di registrazione dei beni) è stato eseguito per unità immobiliare, ossia per ogni parte di immobile autonomamente utilizzabile atta a produrre un reddito proprio.
In un edificio possono essere presenti più unità immobiliari (abitazioni, negozi, magazzini, autorimesse, ecc.) e, di contro, più edifici possono costituire una medesima unità immobiliare (complessi scolastici, industriali, alberghieri, ecc.).
Per ogni unità immobiliare sono riportati in catasto i suoi elementi di identificazione: Comune, Sezione (eventuale), Foglio, Particella, Subalterno, consistenza, categoria, classe di redditività e rendita catastale; i soggetti titolari di diritti reali sull’immobile o comunque possessori.
Sono inoltre depositate le planimetrie.
Le informazioni catastali sono di libera consultazione.
Le chiavi di accesso alle informazioni possono essere l’identificativo catastale del bene e/o i dati anagrafici (e/o codice fiscale) del soggetto titolare di diritti reali.
La consultazione può essere eseguita online o presso gli sportelli degli uffici provinciali dell’Agenzia delle Entrate (organo cui è attualmente affidata la gestione del catasto), presso alcuni Comuni o mediante privati.
Il catasto nazionale (salvo in alcune zone ove vige il catasto fondiario) non ha carattere di prova, anche se la normativa catastale impone che non si può dare luogo a voltura della intestazione da un soggetto ad un altro in assenza di un atto legittimante.
Per avere certezza della titolarità di un bene in capo ad un determinato soggetto deve essere eseguita una ispezione ipotecaria presso il servizio di pubblicità immobiliare, gestito dagli stessi uffici dell’Agenzia delle Entrate.
Il catasto e i servizi relativi, nonché quelli geotopocartografici e quelli relativi alle conservatorie dei registri immobiliari, sono gestiti dall' Agenzia delle entrate che dal 1º dicembre 2012 ha incorporato l'Agenzia del Territorio e dai comuni che hanno scelto di esercitare le funzioni catastali loro attribuite da apposite convenzioni. 
*****
L'estudio de proyectos edilicios nella figura del geom. Gianpietro Tarlao opera da oltre quaranta anni nel campo catastale, fornendo un prodotto che si è sempre distinto per qualità e precisione, un elemento più che mai indispensabile in questo settore.
Nel corso di questi anni l’accumularsi di esperienza è andato di pari passo con il necessario aggiornamento tecnico-professionale per il rilevamento, l’elaborazione e la restituzione di tutti i dati riguardanti il territorio e della legislazione in continua evoluzione giuridica.
Lo studio è in grado quindi di svolgere ogni tipo di aggiornamento catastale con la massima accuratezza, dal più piccolo rilievo alle grandi estensioni, offrendo le seguenti prestazioni :
CATASTO TERRENI
  • Redazione, presentazione ed approvazione dei TIPI DI FRAZIONAMENTO di particelle di terreno al fine di procedere, in una fase successiva, al trasferimento della proprietà
  • Redazione, presentazione ed approvazione dei TIPI MAPPALI per l'inserimento in mappa di nuovi edifici o variazione degli stessi
  • Volture per cambi di coltura
  • Visure, mappe e reperimento atti catastali
CATASTO FABBRICATI
  • Accatastamenti di nuovi edifici con procedura DOCFA
  • Accatastamento fabbricati rurali
  • Variazioni delle planimetrie catastali con procedura DOCFA
  • Volture per aggiornamento della ditta
  • Istanze per segnalazioni errori
  • Visure, mappe e reperimento atti catastali
      STANDART DI QUALITA'

Info Contatti

Tarlao geom. Gianpietro
Via Aquileia,26/1
33100 - Udine
Udine - Italia
C.F. / P.Iva: TRLGPT53E23Z600I / 00446140303
Tel: +39043221209 - +39 3284133553
Fax: +390432503152
info@studiogeometratarlao.eu

Social Share